Il pomodoro migliore dalla migliore agricoltura mediterranea

Terminata la Campagna 2014, eccoci di nuovo in Capitanata, esattamente a Bovino (FG), uno dei borghi più belli d'Italia, a incontrare i produttori agricoli di O.P. Mediterraneo, per una giornata di semina e di raccolta. Raccolta dei frutti maturi del lavoro ben fatto e delle promesse mantenute, e semina del futuro perché i progetti vanno avanti solo se crescono, protetti dalle avversità e concimati dalla dedizione e dalla saggezza di parole importanti, come quelle pronunciate ieri dal direttore Emanuele Flagella.


Siamo felici per gli accordi raggiunti e per la stima reciproca che ormai sostanzia le riflessioni sul prodotto, le aspettative di tutti e di ciascuno, i programmi per il nuovo anno: senza strette di mano tra galantuomini non ci sarebbe unità di intenti e di visione. E qui di galantuomini si tratta: di produttori agricoli competenti e responsabili, di “produttori di cibo”, come amano definirsi, consapevoli della propria alta missione e del nostro impegno di industriali a tutela dell’autentico Made in Italy. I pomodori pelati, la passata, la polpa, i pomodorini La Fiammante nascono da un progetto condiviso: dall'attenta selezione varietale, dalla pratica caparbia della lotta integrata, dalla raccolta meccanica, dalla cura appassionata dei frutti della terra fin dal loro primo apparire.


La rapida e sapiente lavorazione industriale deve garantirne la straordinaria fragranza, tutelarne la giusta dolcezza, proteggere la qualità delle migliori materie prime. L'alleanza de La Fiammante con i produttori vuol dire questo: portare sulla tua tavola il sapore autentico del pomodoro migliore. Una splendida giornata di sole dorato nella campagna pugliese, tra colori autunnali e sapori nostrani, la cornice ideale per sancire accordi e definire percorsi da battere assieme, con passo sicuro.

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Lascia un commento!

captcha