La Fiammante tra le eccellenze del progetto ELITE

Da oggi, La Fiammante è tra le trenta nuove piccole e medie eccellenze italiane (solo 4 al Sud Italia) che entrano in Borsa nell’ambito del progetto ELITE, grazie a “un’attitudine innovativa unica, la capacità di creare posti di lavoro e perché rappresentano uno straordinario volano di sviluppo economico per il nostro Paese”.

 

ELITE è una piattaforma internazionale di servizi integrati, creata da Borsa Italiana per supportare le imprese nella realizzazione dei loro progetti di crescita, e l’ammissione de La Fiammante tra le imprese meritevoli rappresenta un nuovo riconoscimento dell’importante lavoro svolto in questi anni dal management e dalle maestranze.



 

Durante la cerimonia di benvenuto a Milano, con il saluto introduttivo di Andrea Sironi, Presidente di Borsa Italiana, Francesco Franzese – Amministratore Unico – ha indicato le ragioni di una crescita solida: una filiera trasparente e certificata, fondata su relazioni autentiche e valori condivisi con i produttori, accordi diretti sul giusto prezzo e pratiche agricole virtuose, a tutela della qualità di un pomodoro 100% italiano.


 

Il piano industriale approvato da La Fiammante per i prossimi anni delinea un percorso di crescita altrettanto ambizioso, con importanti investimenti infrastrutturali. Come si è sottolineato a Milano, il food è uno degli asset fondamentali per il Paese e la difesa dell’autentico Made in Italy, delle migliori filiere agroalimentari italiane (ad esempio attraverso il riconoscimento dell'arte della pizza, quale patrimonio di conoscenza dell’Umanità da parte dell'Unesco) è un investimento per il futuro di tutti.

 

 

 

27/04/2016 | Tags: La Fiammante azienda

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Lascia un commento!

captcha