Fondo europeo di sviluppo regionale
Viaggio del Pomodoro, i finalisti di PomOROsso d'Autore alla scoperta della filiera La Fiammante

Con la proclamazione della bravissima vincitrice, Maria Romano blogger di commèamarostuppane, si conclude PomOROsso d’Autore, contest di Mysocialrecipe pensato per promuovere l’autentico Made in Italy e la tutela dell’originalità nel piatto, organizzato in collaborazione con La Fiammante.

 

Il pomodoro nel bicchiere” e “Il pomodoro nella crostata”, le due eleganti e originalissime proposte di Maria, mostrano più di mille parole la straordinaria versatilità del pomodoro, due elaborazioni che meritano sicuramente l’opportunità ulteriore offerta al 1° classificato di vivere una gratificante esperienza immersiva nelle cucine dello Chef Giuseppe Daddio.




Per tutti i finalisti, inoltre, alla fine di agosto, è stata prevista la straordinaria opportunità di partecipare al Viaggio del Pomodoro, un itinerario di conoscenza e di gusto dai campi alle cucine, alla scoperta dell’universo dell’oro rosso italiano.


Viaggio del Pomodoro - PomOROsso d’Autore Contest from La Fiammante on Vimeo.

 

Accompagnati da Francesca Marino, Luciano Pignataro e Francesco Franzese, blogger e appassionati del food hanno percorso a ritroso le tappe di una filiera virtuosa, dalla lavorazione delle fragranti conserve La Fiammante a Buccino (SA) alla coltivazione del suo meraviglioso pomodoro, 100% italiano. Naturalmente, senza tralasciare i piaceri della buona tavola.

 

Un tour tutto da gustare, alla scoperta del re indiscusso della tavola degli Italiani, declinato in ogni sua virtù: dai sapori tipici della cucina contadina a casa dei produttori in Capitanata, ai piatti stellati di Locanda Severino a Caggiano, dove Chef Vitantonio Lombardo ha dato prova dell’alta qualità di conserve di pomodoro estremamente versatili in preparazioni culinarie d’eccezione.


[pic: Riccardo Melillo]


Un viaggio emozionante foriero di nuove amicizie, che ha illustrato il patto di filiera La Fiammante nell'incontro con gli agricoltori di OP Mediterraneo e ha avvicinato mondi solo apparentemente distanti. Un’esperienza straordinaria che ha premiato la passione autentica di chi il cibo lo coltiva e lo trasforma, di chi lo interpreta, con amore, ai fornelli e di chi lo apprezza, semplicemente e genuinamente a tavola. 

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Lascia un commento!

captcha


Ho letto ed accetto la privacy