Fondo europeo di sviluppo regionale
Pomodoro: la giusta alimentazione per una perfetta abbronzatura.

Sappiamo che, grazie al Licopene contenuto nel pomodoro, possiamo contrastare l’invecchiamento cellulare. Sappiamo che mangiare pomodoro ci aiuta a proteggere la pelle dai danni provocati dai raggi ultravioletti e a combattere i radicali liberi, ritardando la comparsa delle rughe. Ciò che, in vista della bella stagione, vale la pena ribadire è che il pomodoro è una naturale ed economica alternativa agli abbronzanti cosmetici e agli integratori alimentari per conquistare un colorito dorato ed intenso.

Abbronzatura e alimentazione: il pomodoro come alleato

Gli scienziati lo sostengono da tempo: per una bella abbronzatura meglio un'alimentazione sana e ricca di carotenoidi che lettini e prodotti cosmetici. I ricercatori del professor Mark Birch-Machin dell’Università di Newcastle hanno messo a confronto la pelle di 20 volontarie donne, di età compresa tra i 21 e i 47 anni, suddivise per il test in due gruppi. A metà delle partecipanti sono stati fatti assumere cinque cucchiai (55 g) di passata di pomodoro con l’aggiunta di 10 g di olio d’oliva, ogni giorno, per 12 settimane. L’altra metà del gruppo ha assunto nelle stesse modalità soltanto l’olio d’oliva. Durante l’esperimento, le volontarie sono state esposte ai raggi UV presenti nella luce solare. Al termine delle dodici settimane, la pelle delle donne che avevano assunto pomodoro ha mostrato un’ottima capacità di proteggersi dai raggi UV. Le analisi hanno dimostrato, inoltre, un aumento dei livelli di pro-collagene, sostanza che dà alla pelle la sua struttura e la cui perdita porta all’invecchiamento e alla perdita di elasticità. 


“Mangiare pomodori non vi renderà invincibili sotto il Sole, ma può essere un’utile aggiunta protettiva. – spiega il professor Birch-Machin – L’effetto protettivo del mangiare pomodori sui nostri mitocondri è importante in quanto sono i produttori di energia in tutte le cellule del nostro corpo, compresa la pelle. Quindi, essere gentili con i nostri mitocondri può contribuire a migliorare la salute della pelle, che a sua volta può avere un effetto anti-invecchiamento”. Insomma, un'abbronzatura perfetta comincia a tavola: idratarsi, consumare frutta e verdura aiuta la pelle a rigenerarsi e a stimolare la produzione di melanina in modo più duraturo. Un colorito sano, uniforme, dorato è il frutto di scelte precise che privilegiano alimenti, come il pomodoro, che garantiscano il necessario apporto idrico, minerale e vitaminico, cibi ricchi di carotenoidi e antiossidanti.


Inoltre, in vista della tintarella, il pomodoro può essere anche un trattamento di bellezza efficace ed economico per preparare la pelle all'esposizione al sole: come tonico per il viso, strumento da massaggio, maschera purificante per pelli grasse oppure, in abbinamento con l’olio d’oliva, maschera nutriente per pelli aride o stressate dal sole. Stiamo dicendo che il pomodoro è meglio di creme di bellezza e abbronzanti? Proprio così! ;)

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Lascia un commento!

captcha


Ho letto ed accetto la privacy