Fondo europeo di sviluppo regionale
Paella de Marisco …olé!

Voglia d’estate, di mare, di sole …e di Spagna! Il piatto nazionale è, senza timore di smentite, la gustosa e colorata Paella, di cui ogni regione spagnola ha, nei secoli, prodotto una sua succulenta variante:catalanavalencianacastigliana… a seconda degli ingredienti utilizzati.

Paella deriva dal latino patella, una padella in ferro circolare e poco profonda, con due impugnature opposte, utilizzata prima che altrove a Valencia per cucinare piatti a base di riso detti inizialmente arròz a la paella (ovvero “riso in padella”) e poi, semplicemente, paella. Ricche preparazioni a base di riso e pesce, ma anche di riso con coniglio e lumache (arròz conill i caragols), che sono attestate dal XIV secolo e che ancora oggi sono sinonimo di allegria in tavola.

Dal blog Meglio un uovo oggi arriva questa trionfale Paella de Marisco (lett. “Paella ai frutti di mare” o Paella Marinara). Complimenti a Carmen!

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Lascia un commento!

captcha


Ho letto ed accetto la privacy