\ Polipetti alla Luciana
Fondo europeo di sviluppo regionale
Polipetti alla Luciana

INGREDIENTI

1kg di polipetti veraci

400g di pomodori pelati La Fiammante

olio extravergine d’oliva 

1 ciuffo di prezzemolo

2 spicchi d’aglio nostrano

½ bicchiere di vino bianco

qualche peperoncino

sale q.b. 

    Procedimento

  • 1
    Dopo averli accuratamente puliti con acqua e sale, sistemare i polpi o polipetti in un tegame di alluminio o di terracotta, a testa in giù, uno accanto all’altro, aggiungere qualche cucchiaiata di olio, lo spicchio d’aglio sgusciato e il peperoncino.
  • 2
    Far rosolare il tutto a fiamma vivace, salare q.b. e sfumare con il vino. Aggiungere i pomodori pelati oppure i pomodorini e proseguire la cottura per pochi minuti.
  • 3
    Lontano dal fuoco, coprire bene il tegame con un foglio di carta alluminio in modo che i polipetti cuociano nel proprio vapore. Lasciar cuocere i polipetti a fuoco lentissimo per circa 2 ore, scuotendo il tegame di tanto in tanto senza girare con il mestolo.
  • 4
    A cottura ultimata, fateli riposare per 10 minuti e serviteli con una spolverata di prezzemolo tritato, accompagnati da crostini di pane, oppure come condimento per gli spaghetti che andranno versati al dente direttamente nel tegame prima di essere serviti.
DIFFICOLTA'
Facile
PREPARAZIONE
15 min
COTTURA
2 ore
DOSI PER
4 persone

Il polipo alla Luciana (più correttamente “polpo”), anche detto polpo alla napoletana, nasce a Santa Lucia (da cui il nome), l’antico quartiere dei pescatori dove si cucinava il pescato del giorno in modo semplice per esaltare la freschezza delle materie prime. 


Tradizionalmente questa ricetta classica napoletana è accompagnata da crostini di pane, ma gli spaghetti con i polipetti alla luciana sono sempre molto apprezzati, anche tra le ricette della Vigilia di Natale. Generalmente, si scelgono i polpi o polipetti veraci, più saporiti, che diventeranno rossi durante la cottura, ma sono molto amati anche i teneri moscardini alla luciana, riconoscibili dai tentacoli con una sola fila di ventose. 


Per la riuscita del piatto è importante che gli ingredienti dei polipetti alla Luciana siano tutti fragranti come il pescato, a partire dai pomodori pelati. A piacere, nella ricetta dei polipetti alla luciana si possono aggiungere olive nere di Gaeta, avendo cura di lasciarle intere perché non guastino il colore del piatto che dovrà rimanere rosso… “fiammante”.

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Lascia un commento!

Ho letto ed accetto la privacy