SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI DI IMPORTO SUPERIORE A 20€

Spaghetti con vongole e cozze al datterino giallo

4 people
00h 10
00h 25

Gli “spaghetti a vongole” (a Napoli si dice così!) sono un classico della cucina napoletana ma anche gli spaghetti con le cozze sono un primo piatto di pesce da veri appassionati. In questa ricetta abbiamo pensato di unire i cuori e le passioni e osare un pizzico di dolcezza in più con il Datterino giallo La Fiammante al naturale, perfettamente bilanciato grazie alla sapidità degli ingredienti.

Agli spaghetti con vongole e pomodorini, soprattutto al Sud, sono spesso preferiti quelli in bianco o “macchiati”, cioè con pochissimo pomodoro. La nostra ricetta è un buon compromesso di gusto, perché il Datterino giallo è un pomodorino delicato adatto al pesce. Ecco un primo piatto veloce, perfetto in inverno, magari per dare un tocco di originalità al menù della Vigilia di Natale, ma assolutamente consigliato anche in estate.

Condividi con i tuoi amici

Ingredienti e Metodo

Ingredienti

  • 400g spaghetti
  • 300g vongole veraci
  • 400g cozze
  • 400g Datterino giallo La Fiammante
  • 60g olio extravergine d’oliva
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio

Metodo

  1. Lava bene le vongole e le cozze (già pulite con l’apposito attrezzo). In un tegame dai bordi alti, cuoci le cozze a fuoco mite con qualche gambo di prezzemolo, senza aggiungere sale e con il coperchio, fino a farle aprire. Procedi allo stesso modo con le vongole, facendo attenzione a togliere la pentola dal fuoco non appena si saranno aperti i frutti di mare.
  2. Filtra l’acqua delle cozze e delle vongole e tienila da parte, poi sguscia metà dei frutti di mare. Intanto, in una padella capiente fa’ imbiondire lo spicchio d’aglio. Poi aggiungi i Datterini gialli La Fiammante, eliminando l’acqua di conserva e lascia cuocere qualche minuto a fuoco vivace.
  3. Aggiungi i frutti di mare con e senza i gusci e infine l’acqua di cottura. Lascia andare un paio di minuti, e (a piacere) aggiungi del prezzemolo tritato finemente.
  4. Cuoci gli spaghetti al dente (se preferisci un risultato finale più cremoso, non più di 5 minuti) e versali nella padella dei frutti di mare per terminare la cottura, mantecando per qualche minuto senza scuocere la pasta. Impiatta subito e servi caldissimo!