\ Ravioli alla bolognese con funghi e pomodorini
Fondo europeo di sviluppo regionale
Ravioli alla bolognese con funghi e pomodorini

INGREDIENTI

per la pasta:

300g di farina

100g di farina di semola rimacinata

4 uova


per il ripieno: 

400g di carne tritata (mista, di vitello e maiale)

1 cipolla piccola 

1 carota piccola

1 gambo di sedano 

500g Passata La Fiammante

50g di gambetto 

½ bicchiere di vino bianco secco

½ bicchiere di marsala secco

50g di burro

70g di olio

200g di brodo  

sale q.b.  

pepe q.b.


per il sugo:

300g di funghi pioppini freschi

2 spicchi d’aglio

400g di Pomodorini La Fiammante

40g di olio extravergine d’oliva

3 cucchiai di Parmigiano grattugiato 

    Procedimento

  • 1
    In una padella capiente far rosolare nell’olio e nel burro la cipolla tritata finemente, lasciarla appassire per qualche minuto; unire il battuto di sedano e carota, lasciar rosolare pochi minuti. Unire la pancetta o il gambetto e lasciar rosolare per 1 minuto. Quindi, a fiamma vivace, unire la carne tritata sgranandola con un mestolo, per fare evaporare i liquidi. Al termine della cottura, versare il vino bianco e il marsala un po’ alla volta sui bordi della padella e far evaporare. Aggiungere il pomodoro, la metà del brodo, portare a bollore e cuocere a fuoco lentissimo per 2 ore. A cottura ultimata, tirate bene il ragù alla bolognese in modo che sia un po’ più asciutto del solito.
  • 2
    Amalgamare un po’ di parmigiano al ragù alla bolognese. Stendere la pasta fresca e accennare sulla pettola la misura di ravioli di medio diametro. Disporre mucchietti di farcitura e inumidire i bordi, richiudere con un’altra pettola, quindi tagliare i ravioli.
  • 3
    Pulire i funghi chiodini freschi. In una padella, imbiondire due spicchi d’aglio nell’olio extravergine d’oliva e rosolare i funghi a fiamma vivace. Unire i pomodorini e lasciar cuocere per pochi minuti. Salare e pepare a piacere.
  • 4
    Lessare i ravioli in abbondante acqua salata, tirarli su appena saliti a galla e mantecarli in padella con una manciata di parmigiano grattugiato. Per rendere più goloso il risultato finale, versare (a piacere) un cucchiaio di besciamella a specchio nel piatto prima di adagiarvi i ravioli. Servire subito, guarnendo con i funghetti e i pomodorini.
DIFFICOLTA'
Media
PREPARAZIONE
2 ore
COTTURA
20 min
DOSI PER
4 persone

Tutti conoscono le tagliatelle alla bolognese o le classiche lasagne alla bolognese, pochi, invece, la versione proposta dalla nostra Giorgia che utilizza la bolognese come ripieno per i ravioli. Come fare il ragù alla bolognese, ricetta originale, è presto detto: ottima carne tritata, una passata di pomodoro fragrante e profumata, pazienza quanto basta, amore a profusione. L’importante in questa preparazione è che il ragù sia particolarmente “tirato”, asciutto.


Ci sono occasioni in cui non importa delle calorie, ravioli o tortellini, lasagne o cannelloni che siano vogliamo festeggiare a tavola e condividere gli attimi sublimi che un primo piatto tipico della cucina italiana sa donare. Unica rivisitazione, abbiamo preferito sostituire ai ravioli al sugo di carne un condimento altrettanto saporito ma più fresco, con funghi pioppini e pomodorini, per bilanciare il ricco ripieno dei ravioli e guarnire il piatto con allegria. 

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Lascia un commento!

Ho letto ed accetto la privacy