SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI DI IMPORTO SUPERIORE A 20€

Conchiglioni ripieni ai frutti di maree pomodorini

6 people
00h 40
00h 20

Ecco una ricetta facile e veloce tra i primi piatti di pesce raffinati, adatti alle grandi occasioni. Una ricetta per una cena romantica a base di pesce, ma anche un elegante primo piatto per Capodanno che di certo stupirà i vostri ospiti. 

Tutti siamo alla ricerca di primi piatti di pesce facili da preparare ma d'effetto, e i conchiglioni ripieni di pesce sono bellissimi da portare in tavola, quindi abbiamo pensato a un abbinamento un po’ originale che unisse al gusto dei gamberi il sapore unico della tradizione. 

Per chi non ama i gamberi, è possibile la variante dei conchiglioni ripieni di pesce spada, lasciando intatta la ricetta del guazzetto di vongole veraci e pomodorino del piennolo del Vesuvio, addolcito leggermente dall’aggiunta dei datterini gialli al naturale. 

Condividi con i tuoi amici

Ingredienti e Metodo

Ingredienti

  • 400g conchiglioni
  • 350g gamberi puliti
  • 1 scalogno
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 4 fette di pancarré, possibilmente fatto in casa
  • erbette aromatiche (timo, maggiorana)
  • sale e pepe q.b.
  • 500g vongole veraci
  • 300g lupini
  • 1 spicchio d’aglio nostrano
  • 150g datterino giallo al naturale La Fiammante
  • 150g pomodorino del piennolo al naturale La Fiammante
  • olio extravergine d’oliva q.b..
  • vino bianco secco
  • qualche foglia di basilico fresco
  • sale e pepe q.b.
  • Cucunci (fiori di capperi) per guarnire
  • Trito aromatico (timo, maggiorana e prezzemolo riccio)

Metodo

  1. Sgusciare e pulire bene i gamberi. In un’ampia padella lasciare imbiondire lo scalogno tritato con l’olio, quindi unire i gamberi e sfumare con il vino bianco. A fine cottura aggiungere il pangrattato, brevemente tostato in padella; aromatizzare con il trito finissimo e aggiustare di sale e pepe. Sminuzzare i gamberi al coltello.
  2. Pulire i frutti di mare e farli aprire con qualche ciuffo di prezzemolo in pentola, separatamente. In una padella preparare il guazzetto, facendo imbiondire lo spicchio d’aglio in un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, quindi aggiungere i pomodorini gialli e i pomodorini del Piennolo privati dell’acqua di vegetazione. Cuocere a fuoco vivace per 5 minuti e sfumare con un cucchiaio di vino bianco. Unire il liquido dei frutti di mare (ben filtrato) e fare ridurre un po’ il guazzetto a fiamma alta. Infine, emulsionare il tutto con 2 cucchiai d’olio extravergine a crudo, salate e pepate.
  3. Lessare i conchiglioni al dente, condirli con un filo d'olio e riempirli con la farcia di gamberi, metterli in una pirofila e infornarli per 7’ prima di servire.
  4. Versare un mestolo di guazzetto con i frutti di mare sia interi che sgusciati sul fondo del piatto, sistemare 4 conchiglioni ripieni al centro con le punte rivolte verso l’alto. Guarnire con qualche ciuffetto di barba di finocchio e qualche fiore di capperi.